A vantaggio di questo tipo di coltivazione giova soprattutto il fatto che, non utilizzando terreni, e utilizzando pochissima acqua (quantità d’acqua abbattute fino al 90%) potrebbe essere un’ottima soluzione per la produzione di food nei paesi in via di sviluppo.

Questo sistema limita drasticamente o abbatte del tutto l’uso di diserbanti, insetticidi o pesticidi, che andrebbero a contaminare la pianta e i suoi frutti, con notevoli vantaggi per la salute e la qualità della vita.

 


 

Lo svantaggio principale che s’incontra lungo il cammino è l’impossibilità di coltivare su grandi appezzamenti di terreno. Pur avendo un tipo di struttura modulabile, il numero di piante coltivabili è al momento limitato.

Free Joomla! template by L.THEME